Capriolo nell’architettura

Capriolo nell’architettura
  • Capriolo nell’architettura
  • Capriolo nell’architettura
  • Capriolo nell’architettura
  • Capriolo nell’architettura
  • Capriolo nell’architettura
  • Capriolo nell’architettura
  • Capriolo nell’architettura

L'intera opera è stata stampata in 229 cartelle numerate una per una a mano dall'autore e non sono più riproducibili formato cartelle cm. 32x42.

Raccontare Capriolo,terra ricca di storia, di vicende umane e di tradizioni, non è, certo,un compito semplice. Per questo ci siamo rivolti alla fotografia in quanto, per il suo modo di veicolare le emo- zioni , sa restituire più di quello che raffigura . Attraverso le immagini,infatti,possiamo cogliere aspetti e sensazioni che,altrimenti,ci sfuggirebbero. La fotografia,inoltre,ha la capacità di conservare immutato il patrimonio culturale che le viene affidato. Autore di questa elegante cartella è Cesare Mor Stabilini,professionista con importante carriera alle spalle e significativo artista bresciano che vanta a livello internazionale,cui l’Amministrazione Comunale ha voluto affidare il compito di tradurre e tramandare la nostra storia attraverso alcune efficaci immagini di Capriolo. Il Monte con il Castello, il fiume Oglio, il centro storico non solo mostrano alcuni aspetti e scorci del nostro paese ma parlano ad ogni cittadino. Ci raccontano di com’è Capriolo,di come era e di come è cambiato nel corso degli anni. A chi , invece,ancora non conosce il nostro territorio le immagini raffigurate offrono una stimolante opportunità per venirci a trovare. Siamo anche certi che la fotografia di ciò che Capriolo è oggi, costituirà le fondamenta per capire e costruire il futuro del nostro paese.

Il sindaco
Amerigo Lantieri De Paratico

I commenti sono chiusi.